Monte Ferrantino

Descrizione dell'attività

L’accesso principale parte da Colere, in prossimità del parcheggio della seggiovia, ove è possibile lasciare l’autovettura e imboccare il segnavia 403 CAI. Il sentiero che nel primo tratto ricalca la strada per Malga Polzone sale con moderata pendenza e attraverso alcuni tornanti si raggiungere il cartello che indica il rifugio Albani verso sinistra. Seguiamo il cartello addentrandoci nrl bosco fino ad incontrare un altro cartello. Saliamo ora con maggiore pendenza e, seguendo sempre le indicazioni presenti sul sentiero, proseguiamo immersi nel bosco sino a raggiungere un ampia radura e, poco oltre, l’incrocio con il sentiero 406 CAI che giunge dalla Malga Polzone. Guardando verso l’alto possiamo scorgere il rifugio Albani, mentre a sinistra l’imponente massiccio della Presolana che sovrasta l’ampia conca del Polzone. Costeggiamo le vecchie baracche dei minatori e lasciamo il rifugio Albani alla nostra destra, proseguiamo attraverso una stradetta battuta dalle motoslitte verso il rifugio Aquila in cima agli impianti di risalita di Colere. Da qui ormai la vetta del monte Ferrantino è ben visibile; in prossimità dell’arrivo della seggiovia attraverso uno zizzagare continuo parte l’ultimo sentiero che ci condurrà alla nostra meta. Dopo il meritato pranzetto riprendiamo a ritroso la via di salita.

27 febbraio Monte Ferrantino.pdf

nike air max 1 red

Informazioni organizzative
Periodo di esecuzione: 
Mercoledì, 27 Febbraio, 2019 - 06:00
Partenza: 
Sede Cai Ponte S.Pietro
Iscrizioni

Per effettuare l'iscrizione on-line (se prevista) occorre essere riconosciuti dal sistema (accesso con Login e Password).

Soci/Non Soci: 
Attività aperta anche ai non soci