Monte Gardena

Descrizione dell'attività

Si parcheggia in località Fondi di Schilpario. Si sale lungo la strada che percorre il bosco tagliando ove possibile i tornanti sino a giungere alla Malga Cimalbosco. Continuare sulla strada per 1 Km, lasciandosi alla dx la traccia che sale al rifugio Bagozza. Superare un primo tornante sulla dx poi, in corrispondenza di un secondo tornante verso sx, alla fine del bosco, uscire dalla strada e puntere verso Nord lungo un evidente vallone. Salire fino a quota 1800 metri circa, poi piegare a dx in direzione Passo Glaiola (m. 1920). Dal passo è ben visibile l’ultimo tratto della salita: piegare a dx portandosi sulla facile cresta che porta in vetta. La doscesa, in alternativa all’itinerario di salita e in condizioni di neve sicura, dopo aver percorso a rotroso il tratto di cresta, scendere lungo il vallone a sx verso il Passo del Giovetto. Dal passo proseguire in falsopiano dapprima in direzione NE e poi verso sud con ampio giro in senso orario nella valle dei Teiassi che in breve conduce al rifugio Bagozza e alla Malga Cimalbosco.

23 gennaio Monte Gardena.pdf

Latest adidas Ultra Boost Trainer Releases

Informazioni organizzative
Periodo di esecuzione: 
Mercoledì, 23 Gennaio, 2019 - 06:30
Partenza: 
Sede Cai Ponte S.Pietro
Iscrizioni

Per effettuare l'iscrizione on-line (se prevista) occorre essere riconosciuti dal sistema (accesso con Login e Password).

Soci/Non Soci: 
Attività aperta anche ai non soci