Monte Sasna

Descrizione dell'attività

 Si parcheggia vicino le piste per bambini del Meublè Camoscio e si imbocca il sentiero n.307 per il sottobosco. Si sbuca al dosso superiore e poi per pendio erboso si passa davanti alla baita dell’Asta Bassa e ancora un breve tratto nel bosco. Il tracciato su percorso poco ripido ci conduce al colletto del passo della Manina Orientale, m.1799 (salendo a dx si giunge alla caratteristica Chiesetta). Dalla sella verso sx su costa erbosa fino alla vetta del Sasna, prima facilmente e poi occorre attraversare un profondo crepaccio nel terreno scendendo un poco a dx e utilizzando un evidente buon passaggio. Si risale la cresta fino a una spalla dalla quale il tracciato scende ripido fino al colle di Fles per poi risalire lo spallone successivo e quindi sulla cresta alta più pianeggiante. Un ultimo costolone ci porta alla Croce dell’antecima (m.2200) e quindi alla piccola Croce di Vetta. Dalla vetta in ripida discesa fino al passo di Sasna (m.2139) e poi si prende la cresta verso Nord fino alla vetta del Crostaro. Si ritorna al passo Sasna e poi si scende il pendio ghiaioso alla baita di Sasna e, seguendo il sentiero 322 in direzione opposta al passo di bondione, si ritorna a Lizzola passando per le Piane e le stalle del Tuf.

5 dicembre monte Sasna.pdf

Informazioni organizzative
Periodo di esecuzione: 
Mercoledì, 5 Dicembre, 2018 - 06:30
Partenza: 
Sede Cai Ponte S.Pietro
Iscrizioni

Per effettuare l'iscrizione on-line (se prevista) occorre essere riconosciuti dal sistema (accesso con Login e Password).

Soci/Non Soci: 
Attività aperta anche ai non soci